Bagno, Castellazzo, Corticella, Gavasseto, Marmirolo, Masone, Roncadella, Sabbione e San Donnino Unità Pastorale 14 - Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla
 

Parrocchia di Castellazzo

Castellazzo (Reggio Emilia)

frazione Villa Castellazzo

Localizzazione

Stato:Italia
Regione:Emilia-Romagna
Provincia:Reggio Emilia
Comune:Reggio nell’Emilia

Territorio

Coordinate:44°40′N 10°44′E
Altitudine:50 m s.l.m.
Superficie:4,599 km²
Abitanti:328 (10/06/2020 – FONTE: Comune di Reggio nell’Emilia)
Densità:71,32 ab./km²

Altre informazioni

Codice di avviamento postale:42122
Prefisso telefonico:0522
Fuso orario:UTC+1
Patrono:santa Maria della Neve (5 agosto)
Giorno festivo: 24 novembre (San Prospero, Patrono della città di Reggio Emilia)
Carabinieri:Stazione di Rubiera

Castellazzo o Villa Castellazzo (Al Castlās in dialetto reggiano; Castellatii in latino) è una frazione rurale (o villa) del comune di Reggio Emilia.

Geografia fisica
Situata nella pianura Padana, a 9 km a nord-est della città e a circa 3 chilometri a nord della Strada statale 9 via Emilia, ai confini con il comune di Rubiera e con quello di San Martino in Rio. La villa si sviluppa principalmente su una strada comunale (via Tresinaro) che collega la chiesa di Masone alla frazione rubierese di San Faustino e a Gazzata di San Martino in Rio.

Castellazzo in una vecchia Carta Topografica del Ducato di Modena e Reggio (1821)

Storia
Castellazzo prende probabilmente il nome da un castellazzo conteso già dai signori di San Martino in Rio e Rubiera, anche se di esso non ne rimangono tracce.

La chiesa parrocchiale

L’oratorio dedicato alla Beata Vergine della Neve è costruito nel 1600 dal Sig. Vincenzo Ferrari presso la sua casa. Presenta una facciata a capanna scandita da due coppie binate di lesene e conclusa da un frontespizio triangolare. Posteriormente si innalza un piccolo campanile con cella a monofore. L’antico palazzo della famiglia Ferrari presenta un impianto tipologico riferibile al XVI secolo. Sviluppa una pianta rettangolare, articolata in due livelli. Il tetto a tre falde si imposta su un coronamento segmentato. Alla tenuta del palazzo è annesso un fabbricato rurale con portico a luci archivoltate. Ancora nel nucleo abitato è visibile un edificio rurale ad elementi giustapposti; il rustico presenta un ampio volume ed è distinto sul fronte da un porticato con luci a sesto ribassato, ora tamponate. E’ inoltre riscontrabile un vecchio caseificio ottocentesco con luci a traforo in laterizio.

L’oratorio fu elevato al rango di parrocchia con il titolo di priorato il 23 dicembre 1935 quando venne restaurato ed allargato lateralmente. Prima di allora il territorio era parte integrante della parrocchia (e dunque della villa) di Marmirolo.

Non ha un cimitero frazionale, ma solo un monumento ai caduti delle due guerre mondiali presso l’ex scuola elementare di Castellazzo sulla via Tresinaro.

Urbanizzazione
Gli unici interventi edilizi che ha subito la frazione, costituita per lo più di case sparse, riguardano ristrutturazioni di insediamenti rurali ed ex rurali esistenti. La mancanza di un vero e proprio sviluppo urbanistico l’ha portata ad essere la località meno popolata del comune di Reggio. Il territorio cui fa capo è infatti a destinazione totalmente agricola, con una spiccata presenza di frutteti e diversi vigneti e un vivaio.

Monumenti e luoghi d’interesse
Architetture religiose: Chiesa della Beata Vergine della Neve, elevata in parrocchia nel 1935.

Sport
CALCIO. L’ASD Atletico Castellazzo è la società sportiva che rappresenta questa piccola frazione reggiana. Fondata nel 2014, dalla stagione 2016/17 ha una squadra di calcio a 11 che milita nel campionato CSI. I colori sociali sono il rosso e blu e nello stemma ufficiale è raffigurata una Fenice con il nome della società ed il motto: Post Fata Resurgo (Dopo la morte torno a rialzarmi) che prende chiaro spunto dalla Fenice stessa. Dal 2019 la società si è allargata con l’apertura di un settore giovanile femminile di calcio che conta due formazioni allieve, e a seguito del gemellaggio con la Sassari Torres Femminile, diventa ufficialmente Torres Academy.

VOLO. A Castellazzo è presente un’aviosuperficie in erba per ultraleggeri e alianti dotata di un’apposita scuola di volo.

Bibliografia
Ferdinando Fabbi Guida di Reggio nell’Emilia-Città del Tricolore, Reggio nell’Emilia, 1962


Collegamenti esterni
Pagina ufficiale dell’ASD Atletico Castellazzo, su atleticocastellazzo.it

Pagina ufficiale dell’Aeroclub Volovelistico Tricolore, su avtricolore.com

Pagina dell’Unità pastorale “Beata Vergine della Neve” su https://www.upbeataverginedellaneve.it/le-9-comunita/parrocchia-di-castellazzo/

Agriturismo e azienda vinicola Villa Castellazzo http://www.villacastellazzo.it/

Adeguamento dei posti a sedere per le celebrazioni con il popolo durante il periodo dell’emergenza pandemica – versione dicembre 2020
Ultime news

ANNO 2021

Assemblea parrocchiale con bilancio della sagra
Sagra di agosto 2021
Carnevale… da asporto
SAGRA DI SANT’ANTONIO 2021

ANNO 2020

SAGRA DELLA MADONNA DELLA NEVE – 2020
L’iniziativa del mese di Maggio 2020

ANNO 2019

SAGRA DELLA MADONNA DELLA NEVE – 2019
Sagra di sant’Antonio 2019

ANNO 2018

SAGRA DELLA MADONNA DELLA NEVE – 2018

ANNO 2017

Sagra della Madonna della Neve 2017