Incontro a Gavasseto per affrontare il tema delle dipendenze


Quanto sono diffuse le dipendenze tra i giovani?
       
Il 2% degli studenti ha assunto una sostanza senza sapere cosa fosse.

La cannabis si conferma come la sostanza psicoattiva illegale più diffusa

L’alcol è la sostanza legale più diffusa

Circa 90.000 studenti fanno uso di cannabis quasi ogni giorno. La SPICE è la sostanza più diffusa fra gli studenti dopo la cannabis.

Il 50,6% degli adolescenti intervistati dagli 11 ai 19 anni è capitato di bere alcolici di questi il 49,9% si è ubriacato almeno una volta

Il 13% dei ragazzi intervistati ha dichiarato di fare uso di droghe 
 
Più della metà dei ragazzi (53,6%) conosce almeno una persona che ne fa uso.
   
I ragazzi, dati alla mano sono iperconnessi, soprattutto in alcune fasce di età. In media, rivela la ricerca dell’associazione Nazionale Di.Te  tra gli 11 e i 26 anni spendono online tra le 4 e le 6 ore il 32,5% degli intervistati. Più del 17% del campione resta connesso tra le 7 e le 10 ore. In tutte le fasce di età indagate, invece, emerge che controllare lo smartphone con una frequenza di 10 minuti è l’esigenza di circa il 40% dei ragazzi.
   
1463 euro pro capite nel gioco d’azzardo nella provincia di Reggio Emilia
 
Si tratta di percentuali non trascurabili: infatti, da una parte i ragazzi che vengono a contatto con tali sostanze e tali comportamenti spesso non hanno la percezione del rischio connesso e dei danni che esse provocano, dall’altra anche le figure adulte di riferimento sottovalutano il fenomeno.